L'Acetaia del Cristo

Emilia Romagna, San Prospero, Modena

Emilia Romagna, San Prospero, Modena

come produciamo Le nostre certificazioni

DOP

L’Acetaia del Cristo nasce negli anni dall’Azienda Agricola Barbieri. Eugenio Barbieri e Loris Bellei uniscono le loro esperienze e i loro grandi patrimoni composti da intere batterie di botti secolari incrementando, negli anni, il numero di botti fino ad arrivare oggi a 2000 botti, attestandosi, così, come la più grande realtà nell’ambito dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.

 

L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP si ottiene esclusivamente dal solo mosto cotto di uve autoctone modenesi (Ancellotta, Berzemino, Lambrusco, Occhio di Gatta, Sauvignon, Trebbiano, Sgavetta, oltre che altre DOC e DOCG), senza aggiunta di alcuna altra sostanza all’interno di barili di grandezze diverse disposti in ordine decrescente. 

Trascorsi almeno 12 anni l’aceto delle botti più piccole, come impone il disciplinare, può essere nominato Aceto Balsamico “Tradizionale” di Modena. Se trascorrono oltre 25 anni si può parlare, allora, di “Extra-Vecchio”.

 

Acetaia Del Cristo_IMG

L'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena diventa Extra Vecchio dopo 25 anni di botte

Acetaia Del Cristo_IMG 2

L'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena de l'Acetaia del Cristo va assaporato a gocce tanto è prezioso

Invecchiato secondo speciali procedure, l’Aceto Balsamico “Tradizionale” di Modena si ottiene solo in territori d’elezione, attraverso il passaggio in antiche botti di legni scelti: sono questi gli elementi basilari, imprescindibili per l’ottenimento del riconoscimento di qualità DOP assegnato dal MIPAAF (Ministero Italiano delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali).

Inoltre, l’inconfondibile caratteristica ampollina, unica per legge, appositamente disegnata da “Giugiaro Design” e disponibile unicamente nel formato da 100 ml, garantisce, oltre al pieno rispetto del disciplinare DOP nell’intera filiera produttiva, un elevato standard qualitativo dei parametri organolettici.

Approfondimento

L’Acetaia che piace alla regina


Come si produce l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena? E perché questo prodotto è così raro?

Continua a leggere
Continua a leggere

Approfondimento

Fragole all'Aceto Tradizionale di Modena Extra Vecchio


Una ricetta semplice per scoprire un gusto unico.

Continua a leggere