Il maiale tranquillo

Maiali che crescono lentamente, nutriti di cibo sano e autoprodotto. Salumi dalla lunghissima stagionatura per un risultato orientato all’eccellenza.

L’attività agricola inizia nel 1885 a Rovato, in provincia di Brescia, con un ettaro di terreno e una mucca. Negli anni ’50 l’Azienda Agricola Bettella è una delle più grandi della Provincia di Cremona con 150 vacche da latte, un caseificio e un allevamento di galline ovaiole.

Fin dagli anni ‘30 non manca nemmeno l’allevamento suino, ma è marginale. Eppure è sui suini che, negli anni ’70 nascerà il nuovo progetto che farà conoscere all’azienda un rinnovato slancio, fino ad assumere il senso stesso del marchio Bettella.

il Maiale Tranquillo®
“Il Maiale Tranquillo®” è un marchio registrato che identifica una filosofia sostenibile al 100%

All’inizio sembra un’idea folle: allevare i maiali per 2 anni, stagionare prosciutti per oltre 5, e dare origine ad altri salumi di altissima qualità, utilizzando per lo più tutte le parti del maiale, come avveniva un tempo. Una prospettiva non industriale, non speculativa, ma tutta orientata all’eccellenza.

E nasce “Il Maiale Tranquillo®”, un marchio registrato creato proprio per dare un nome eloquente e una chiara identificazione a una filosofia sostenibile al 100% .

 

All’inizio sembrava un’idea folle: allevare i maiali per 2 anni, stagionare prosciutti per oltre 5.

Si tratta di un modello produttivo innovativo per l’Azienda Agricola Bettella, che parte della nascita del Maiale Tranquillo® per arrivare alla creazione di vere e proprie opere d’arte di alta salumeria.

Il percorso passa attraverso una filiera ecosostenibile, un’alimentazione sana, tempi d’attesa lunghi e, non da ultimo, attraverso l’esperienza norcina di piccoli artigiani incaricati di compiere buona parte della trasformazione e stagionatura dei salumi nei diversi territori specializzati. La strategia vincente di chi sa aspettare mettendo al primo posto non il profitto, ma la qualità del risultato finale.

 

UNA VITA TRANQUILLA

IL MAIALE TRANQUILLO è un marchio registrato ed è la sintesi della filosofia aziendale. Cresce secondo natura e nessuno si aspetta da lui prestazioni di crescita “performanti” o in tempi ridotti.

Non è costretto a respirare i miasmi di asfittiche stalle intensive, né è privato della libertà di godere dell’aria aperta, infatti può uscire all’esterno.

Due anni sono necessari perché la sua carne si rassodi, si sviluppi il giusto strato di grasso e la bestia raggiunga i 300 kg di peso: tanta pazienza, spazi adeguati, selezione genetica, insieme a nutrimento di qualità, che del valore di quel grasso è la base.

Il mais prodotto ed essiccato dalla stessa azienda rappresenta infatti il principale nutrimento del Maiale Tranquillo® e questo, nell’evoluzione dell’allevamento, ha saputo fare la differenza. 

Il Maiale Tranquillo® deriva da un incrocio di razze tradizionali, il cui il risultato si definisce “suino-padano- extrapesante”. 

Allevamento di maiali al pascolo

L’ ALIMENTAZIONE CHE FA LA DIFFERENZA

I maiali non sono tutti uguali, poiché il suino è ciò che mangia.

Partendo da questo presupposto, la missione di Bettella appare in tutta la sua chiarezza: puntare su una materia prima straordinaria, ricavando carni e grasso di alta qualità. L’alimentazione e la genetica, poco curati nell’industria, sono infatti fattori primari. Se l’allevamento intensivo adotta generalmente nuclei di incerta composizione e aggiunge cereali, il Maiale Tranquillo®, al contrario assume materie prime semplici ottenute in prevalenza nei 180 ettari aziendali ed essiccati in loco. Il Maiale Tranquillo da grasso sano e abbondante: il vero segreto, insieme a carni salubri e mature, per stagionature capaci di arrivare anche oltre i 5 anni.

Il Maiale Tranquillo, Prodotti
Il prosciutto crudo è il risultato della sapienza norcina italiana

L’ARTE ANTICA DELLA STAGIONATURA

Al tempo della stagionatura le carni fresche prendono destinazioni diverse. La Val di Fassa e la Val di Non in Trentino, dove l’esperienza degli artigiani locali si fonde con la tradizione dell’affumicatura e con il clima prealpino e le sue brezze in arrivo da Sud. La Bassa Piacentina, che costeggia la sponda destra del Po ed è storicamente regno di produzioni di pregio come la coppa e la pancetta: qui nebbie e umidità creano un microclima particolarmente adatto alla stagionatura degli insaccati. La Bassa Cremonese, nota per una vasta gamma di salumi, come il salame di Cremona, e ammessa alla produzione della mortadella Bologna IGP. L’Alta Val Parma, adatta all’asciugatura anche dei prosciutti crudi più grandi e pregiati. La Bassa Parmense, una fetta di pianura a Nord di Parma dove le nebbie tornano ad avvolgere le cantine in cui riposano culatello e spalla cotta di San Secondo… Territori, questi, dove artigiani specializzati nell’arte norcina completano la filiera e per offrire salumi di qualità e sapori straordinari.

 

Il MAIALE TRANQUILLO offre i suoi doni a chi sa attendere. Certo si tratta di una nicchia di amatori raffinati che credono al valore della qualità oltre ogni logica di prezzo. Il suo futuro? Un passo dopo l’altro raggiungere una filiera completamente ecosostenibile.

Produttore

Azienda Agricola Bettella


Il marchio Maiale Tranquillo® è un marchio registrato, che nasce proprio per dare un nome eloquente e una chiara identificazione a una filosofia 100% sostenibile che ha come mission quella di puntare su una materia prima straordinaria, ricavando carni e grasso di alta qualità.

scopri di più sul produttore
scopri di più sul produttore